BERLUSCONI: NIENTE PIU' BOMBE NUCLEARI!

Al Presidente Berlusconi e ai Ministri Frattini e La Russa:

Vi chiediamo urgentemente di opporvi al piano della NATO di trasferire le armi nucleari americane attualmente in Europa in Italia, e d'intraprendere i passi necessari per il graduale smantellamento degli armamenti nucleari nei siti di Aviano e Ghedi.
 
Sei già membro di Avaaz? Inserisci la tua e-mail e premi "Invia".
Prima volta su Avaaz? Per favore compila i campi qui sotto.
Avaaz.org protegge la tua privacy e ti tiene informato su questa e altre campagne simili.

I capi di stato della NATO s'incontreranno in Portogallo questo fine settimana per discutere un piano segreto: raggruppare tutte le bombe nucleari americane presenti in Europa in Italia e in Turchia.

Dopo un allarme sicurezza Germania e Belgio hanno chiesto lo smantellamento delle loro basi nucleari. Ma il segretario della NATO e altre voci influenti vogliono mantenere l'arsenale europeo a tutti i costi, e il nostro governo sembra disponibile a trasformare l'Italia in un enorme magazzino nucleare per la NATO.

Ci rimangono solo 24 ore: costruiamo una denuncia pubblica enorme per respingere altre bombe nucleari americane in Italia. Firma la petizione e la consegneremo direttamente al Presidente e ai Ministri presenti al vertice, e quando raggiungeremo le 25.000 firme la nostra petizione sarà annunciata in Parlamento.

Aggiornamento:C6.tv chiede ai parlamentari cosa sanno di quanto denunciato da Avaaz -- clicca qui per vedere il video.

Spargi la voce

Clicca per copiare: