Fermate la tragedia in Somalia

Al Consiglio di Sicurezza dell'ONU:

Il popolo somalo è stato colpito da una terribile carestia. Vi chiediamo di farvi avanti e di sostenere gli Stati del Golfo, fra cui gli Emirati Arabi, per una mediazione con Al-Shabaab, che permetta l'accesso immediato e sicuro alle agenzie umanitarie in tutti i territori sotto il suo controllo. Questo è l'unico modo per fermare questa orribile carestia. Diciannove anni fa il mondo ha assistito senza reagire alla morte per fame di 300.000 somali. Facciamo sì che questo non accada più.
 
Sei già membro di Avaaz? Inserisci la tua e-mail e premi "Invia".
Prima volta su Avaaz? Per favore compila i campi qui sotto.
Avaaz.org protegge la tua privacy e ti tiene informato su questa e altre campagne simili.

Pubblicato il: 11 Agosto 2011
In questo momento più di 2000 persone stanno morendo ogni giorno in Somalia, a causa di una carestia che minaccia di far morire di fame 11 milioni di persone. La siccità ha messo questo paese in ginocchio, ma è stato lo sfacelo totale del governo e della diplomazia internazionale che ha portato allo scoppio della crisi alimentare, e noi abbiamo la possibilità di fermare tutto questo.

L'area colpita dalla carestia è governata da Al-Shabaab, un regime islamista legato a gruppi terroristici. L'isolamento e il conflitto fra Al-Shabaab, altri leader locali e la comunità internazionale hanno bloccato gli aiuti e il commercio che avrebbero potuto mettere fine alla carestia. Ma alcuni paesi chiave, inclusi gli Emirati Arabi, ancora commerciano con Al-Shabaab: possono fare da mediatori con il regime per superare questa impasse che sta mettendo in pericolo la sopravvivenza di milioni di persone.

Non possiamo lasciare che la politica della guerra al terrore mieta altre vittime innocenti. E' tempo che la comunità internazionale e Al-Shabaab si accordino immediatamente per portare cibo al popolo somalo. Fra qualche giorno si terrà il vertice del Consiglio di sicurezza dell'ONU: chiediamo che prendano azioni immediate per sostenere i paesi arabi chiave nel loro sforzo per avviare il dialogo con Al-Shabaab per cooperare e mettere così fine alla carestia e cogliere questa opportunità per una soluzione politica di lungo termine.

Spargi la voce

Clicca per copiare: