Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK
Ultima possibilità per azzerare gli sprechi della Casta del Lazio!

Ultima possibilità per azzerare gli sprechi della Casta del Lazio!

98,879 persone hanno firmato. Arriviamo a  120,000
98,879 Sostenitori

Chiudi

Completa la tua firma

,
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.
Questa petizione è stata creata da Martina B. e potrebbe non rappresentare il punto di vista della comunità di Avaaz.
Martina B.
ha lanciato questa petizione diretta a:
Presidente del Lazio, Renata Polverini,
Presidente del Consiglio regionale, Mario Abbruzzese,
Consiglieri regionali del Lazio
Aggiornamento del 27 settembre: Renata Polverini si è dimessa da Presidente, ma il Consiglio regionale continuerà a lavorare fino alle prossime elezioni. Continuiamo a fare pressione: il rischio è che i consiglieri vadano a casa con il vitalizio a vita! Aggiornamento del 21 settembre: il consigliere Berardo ha dato voce al nostro appello durante la discussione in Regione. Ma le pressioni interne contro i tagli sono forti e le decisioni sono state rimandate a lunedì: continuiamo a firmare e a fare il passaparola!

Incredibile! Raggiunte le 24.000 firme nelle prime 4 ore! Ora aiutaci a raggiungere il nuovo obiettivo di 100.000.

La Presidente Polverini ha annunciato le dimissioni dopo lo scoppio di uno scandalo colossale: milioni di euro sottratti alle casse pubbliche! Ma prima di lasciare potrebbe adottare tagli e trasparenza e sta a noi aumentare la pressione per spingerla a farlo.

E’ pazzesco: i politici hanno usato i nostri soldi per comprarsi case di lusso, macchinoni e fare party! La Presidente Polverini ha detto che non ne sapeva niente, ma l'autorizzazione per dare quella montagna di soldi ai partiti passava dalla sua scrivania. Alcuni consiglieri si stanno battendo per ottenere tagli radicali e trasparenza totale prima che se ne vada definitivamente, e hanno bisogno del nostro aiuto per costringerla a fare davvero pulizia.

Ci rimane poco tempo: siamo già in 90.000 a chiedere alla Presidente Polverini di mettere fine a questa vergognosa offesa alle nostre istituzioni, e dobbiamo portare a casa il risultato prima che si dimetta. Firma ora e poi condividi la petizione con tutti per dare vita a una mobilitazione storica contro questi sprechi vergognosi