Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK
Vittoria
Questa petizione è chiusa
La Petizione è stata chiusa  ! L'obiettivo di sensibilizzazione al problema è stato raggiunto ! Seguiteci su facebook o sul forum Giovani Medici! Ringrazio tutti i firmatari della petizione! Valentina Caturano

La Petizione è stata chiusa ! L'obiettivo di sensibilizzazione al problema è stato raggiunto ! Seguiteci su facebook o sul forum Giovani Medici! Ringrazio tutti i firmatari della petizione! Valentina Caturano

Vittoria
Questa petizione è chiusa
1,369 persone hanno firmato. Arriviamo a  2,000
1,369 Sostenitori

valentina
ha lanciato questa petizione diretta a:
MINISTRO DELLA PUBBBLICA ISTRUZIONE,CONFERENZA DEI RETTORI DELLE UNIVERSITA'ITALIANE,AI PRESIDI DELLE FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA
L'attuale sistema di reclutamento nelle scuole di specializzazione di area medica essendo a livello locale non garantisce la selezione secondo meritocrazia !
- Ciò infatti facilita l’instaurarsi di logiche clientelistiche difficilmente controllabili.
- Siccome i test vengono svolti quasi tutti lo stesso giorno, non si consente allo studente di poter mettersi in competizione in più specialità e in diverse città.
- Porta infine, in alcuni casi, alla dequalificazione dei tirocini e allo sfruttamento degli studenti (utilizzati in mansioni non di loro competenza, invece di fornire loro i dovuti insegnamenti), in quanto, essendo l’ingresso in specialità dipendente direttamente dai propri superiori gli studenti si trovano in una posizione di estrema inferiorità e sono costretti a sottostare ad ogni loro richiesta.
- Favorisce la logica dell'autofinanziamento (fino a 150.000 euro ) per i laureati più abbienti a discapito di quelli meno abbienti creando un meccanismo perverso di compravendita delle specializzazioni