Continuando, dichiari di accettare l'Informativa sulla Privacy di Avaaz, che spiega come possono essere usati e come sono protetti i tuoi dati.
Ho capito
Utilizziamo i cookies per analizzare come viene usato il sito e come supporto per fornire ai visitatori la miglior esperienza possibile. Trovi qui la nostra Informativa sui Cookie.
OK
Caro Bersani, e l'ambiente?

Caro Bersani, e l'ambiente?

500 persone hanno firmato. Arriviamo a  750
500 Sostenitori

Chiudi

Completa la tua firma

,
Continuando, dichiari di acconsentire a ricevere le mail di Avaaz. La nostra Informativa sulla Privacy protegge i tuoi dati e ti spiega come possono essere usati. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.
Questa petizione è stata creata da Paolo P. e potrebbe non rappresentare il punto di vista della comunità di Avaaz.
Paolo P.
ha lanciato questa petizione diretta a:
Pierluigi Bersani
Mentre in tutta Europa i partiti ambientalisti catturano numerosi consensi, nel nostro paese l’ambiente è considerato la cenerentola della politica e da anni non trova rappresentanza all’interno delle nostre istituzioni. Nella legislatura che sta volgendo al termine, deputati e senatori che hanno agito per la tutela dell’ambiente, e quindi della salute di tutti i cittadini, si contano sulle dita di una mano.
Roberto Della Seta, Francesco Ferrante ed Ermete Realacci si sono contraddistinti negli anni per aver denunciato con fermezza le mostruosità dell’ILVA di Taranto, per la lotta al nucleare, per il sostegno allo sviluppo delle energie rinnovabili, per la lotta all’abusivismo edilizio e alle ecomafie, per la tutela dei ciclisti sulle nostre strade e per lo sviluppo della mobilità sostenibile.
Questi tre parlamentari erano stati eletti nel 2008 nelle fila del Partito Democratico e oggi, alla vigilia delle elezioni 2013, tutto lascia intendere che non saranno ricandidati in parlamento.
Caro Bersani, vorrei che ti sia chiaro che se vuoi il mio voto, devi rappresentarmi e se il Partito Democratico non dimostrerà di avere a cuore la tutela dell’ambiente, non avrà il mio voto.
Pensaci.