La più grande ed efficace comunità online di campagne per il cambiamento

Modifica della legge sullo Stalking 612bis per IMPEDIRE IL FENOMENO DELLE FALSE ACCUSE DI STALKING

Modifica della legge sullo Stalking 612bis per IMPEDIRE IL FENOMENO DELLE FALSE ACCUSE DI STALKING
  
  

 


Perché è importante

Il fenomeno delle false accuse di Stalking a fini strumentali è in continua crescita, ed è riconosciuto anche in ambito forense e da alcuni magistrati.
Le false accuse di stalking sono una forma di abuso gravissima e subdola.
Le false accuse di stalking SONO Stalking.
La legge sul 612bis così come è si presta a strumentalizzazioni da parte di persone che muovono false accuse e non garantisce i diritti dell'imputato vittima di false accuse, è quindi necessari cambiarla sia per tutelare le vere vittime di stalking alle quali vengono in questo modo sottratte delle risorse (lavoro delle forze dell'ordine, indagini ecc.) sia per dissuadere soggetti in malafede dall'agire azioni legali strumentali ed isolare i casi di false accuse.
La gente che viene condannata in tutti e tre i gradi di giudizio è costretta a ricorrere alla Corte Europea di Strasburgo dove l'Italia è gia stata sanzionata diverse volte per questo.
Anche il fenomeno della "False Victimization Syndrome" è riconosciuto all'estero e documentato da bibliografia e studi specifici.

Numerose persone fanno denunce con false accuse di stalking per i motivi più disparati: tra i più comuni vendette, richieste economiche di risarcimenti per ipotetici danni subiti, allontanamento dei figli dal genitore non affidatario nelle cause di separazione.
E' importante per tutta la collettività che questa legge venga rivista e modificata al più presto in modo che non possa più venire strumentalizzata per muovere false accuse perchè questa legge così come è è pericolosa per tutti.
Le denunce per le false accuse di stalking ed i processi che ne derivano , oltre a mettere nei guai e devastare con questa forma di abuso infamante emotivamente, psicologicamente ed economicamente persone innocenti, impegnano tempo e risorse che le forze dell'ordine potrebbero dedicare a indagare e perseguire i veri stalker e ad aiutare le vittime di vero stalking; non chè sono uno spreco di soldi pubblici della comunità.

Le modifiche che sarebbero necessarie sono:

1) Obbligo dell'ammonimento. Molte persone vittime di false accuse sono state arrestate in attesa di giudizio.

2) Obbligo per chiunque presenti una denuncia per Stalking di sottoporsi a perizia psichiatrica. Ciò permetterà di appurare se il denunciante sia veramente "vittima" e che tipo di danni psicologici ed emotivi abbia veramente subito da parte del presunto stalker nel caso in cui il denunciante sia realmente una vittima di stalking; e di evidenziare eventuali disturbi psicotici della personalità e/o eventuali tentativi e forme di rendere dichiarazioni mendaci e strumentali se invece non lo è.

3) Possibilità per l'imputato di richiedere una perizia psichiatrica per chi lo accusa in qualsiasi momento del processo.

4) Obbligo per chi presenti una denuncia per Stalking di fornire PROVE OGGETTIVE di quello che dichiara. Allo stato attuale ci sono sentenze come la 42953/11 che affermano che, per l'irrogazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento all'abitazione della persona offesa, possono essere considerate sufficienti, ai fini della configurabilità dei gravi indizi di reità, anche SOLO LE INFORMAZIONI rese da quest'ultima.

Un altra sentenza, la 42953 del 21.11.2011 dice che:

La sussistenza dei gravi indizi si fonda sulle dichiarazioni della persona offesa che, come è noto, possono essere assunte, anche da sole, come prova della responsabilità della persona accusata, non necessitando le stesse di riscontri esterni.

In pratica chi fa una denuncia per stalking può DIRE QUALSIASI COSA e FARE QUALSIASI ACCUSA perchè basta la sua parola. E' facilmente intuibile che formulare false accuse di stalking contro chiunque sia facilissimo. In questo sta la pericolosità di questa legge: chiunque puo essere accusato di stalking con false accuse che non necessitano di essere provate.

5) Impossibilità per chi fa una denuncia per stalking di rimettere querela.

Secondo l'art 376 del codice penale ritrattare la denuncia annulla il reato di "Falsa testimonianza" e simili, ma non quello di calunnia.

Chi fa delle false accuse di stalking invece deve poter essere perseguito anche per FALSA TESTIMONIANZA oltre che per CALUNNIA




Pubblicata Settembre 20, 2012
Segnala contenuto inappropriato
Clicca per copiare: